La “battaglia di Maratona”

Home / Maratona dles Dolomites / La “battaglia di Maratona”

Carissimi, con la presente vi voglio ringraziare per l’organizzazione perfetta, a mio avviso in ogni dettaglio, della Maratona 2009. La mia prima Maratona.
Non ho alcun appunto da farvi. Siete andati oltre le mie aspettative.
Tutto è stato bellissimo e intensissimo: emozioni che porterò con me a lungo.
Mi piacerebbe le mie congratulazioni arrivassero anche a Michil, di cui ho apprezzato molto l’articolo apparso sabato su “L’Alto Adige” all’interno dello speciale dedicato alla Maratona.
Vi segnalo il mio blog, dove sto cercando di mettere ordine tra le mille emozioni provate e trasformarle in nero su bianco. E, chissà, magari anche in un libro: “La battaglia di Maratona”. Mi sono preparato un anno per questo evento, facendo i salti mortali per riuscire ad arrivare pronto, e alla fine ce l’ho fatta. Sul traguardo ho pianto. Erano anni che non provavo questa emozione.
Questo il mio blog: www.americancyclo.wordpress.com (non sono iscritto a twitter, ma mi piacerebbe girarlo in modo che anche altri possano condividere le emozioni).

al 4 luglio 2010, dunque!

giacomo p.

◊♦◊

Gentile Giacomo,
grazie delle belle parole, come vedi, mi sono arrivate.
Un immenso intenso istante di fatica, trepidazione, elevazione d’animo!
La Maratona è davvero un bell’intervallo di Vera Vita Vissuta.
Non essendoci rimedio per la nascita e la morte, è bene godersi quest’intervallo.
L’intervallo, la nostra Vita, quanta gioia ci regala se riusciamo a viverla consapevolmente.
Un saluto caro.

michil costa

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: