IL DALAI LAMA E IL TIBET “ANCH’IO SONO UN VERDE”

Home / Costa Family Foundation / IL DALAI LAMA E IL TIBET “ANCH’IO SONO UN VERDE”

È coinvolgente l’humor di Tenzin Gyatso. Profonde le saggezze del Dalai Lama. Potere percepire l’illuminazione di Sua Santità è un privilegio e una grande fortuna.
Martedì scorso in occasione del pranzo con il XIV Dalai Lama, Michil Costa, quale amico personale di Lorenzo Dellai, ha potuto discutere delle questioni che gli stanno a cuore.
Gli ha parlato dei ladini omaggiandolo di un libro sulla storia della più antica popolazione dell’Alto Adige e poi della fondazione Costa Family Foundation, dei progetti portati a termine e di quello che verrà realizzato nel prossimo futuro. L’”Oceano di Saggezza” si è mostrato molto interessato all’Università nel Bangalore, approvando l’importante iniziativa.
La risata generale c’è stata quando Sua Santità ha detto ad alta voce: “Anch’io sono un Verde”. Il problema ecologico è gravissimo in Tibet.
All’invasione sono seguite devastanti distruzioni ambientali che hanno causato la deforestazione, il depauperamento dei pascoli, lo sfruttamento incontrollato delle risorse minerarie, l’estinzione della fauna selvatica, l’inquinamento da scorie nucleari, l’erosione del suolo e le frane; i fiumi oggi si stanno seccando sempre più. Un Tibet autonomo potrebbe trovare la soluzione ai tanti problemi ecologici.
La Costa Family Foundation ringrazia tutte le persone che possono e vogliono contribuire al raggiungimento del nuove, grande e importante obiettivo della costruzione dell’Università nel Bangalore www.costafoundation.org IBAN: IT 46 I 08010 58340 000300020001
Il Dalai Lama e Michil Costa

 

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: