17 Aprile 2014

altoadigelive: l’energia che contagia!

Di michilcosta

Una piazza. Un palco. Agitazione, ansia e farfalle nello stomaco. Parlare alle persone mi costa molta più fatica che scrivere. Le sfide mi piacciono, però. E su quel palco, in piazza Walther, di fronte a un bel pubblico sono salito. Certo, non potevo rifiutare l’invito di Altoadige.live. Mi trovavo in buona compagnia: insieme a me c’erano Christian Bertol, patron dell’Orso Grigio di Ronzone e ormai famoso conduttore televisivo de “la prova del cuoco”, e il bravo giornalista Massimiliano Bona.

Continua a leggere:

14.04.17_AltoAdige_altoadigelive

2 thoughts on “altoadigelive: l’energia che contagia!

  1. Caro Michil, le Sue parole mi hanno trasmesso la gioia che si respirava in questa kermesse iridata, di cui ho percepito la “carica” emotiva e culturale, anche se non vi ho partecipato di persona. Tuttavia Le chiedo: non ha la sensazione che si stia esagerando con la proliferazione di eventi mediatico-gastronomici che finiscono per “banalizzare”, “cannibalizzare”, “asfissiare” nonché “mortificare” il vero artigianato culinario? Intendo quello fatto di umiltà e fatica quotidiana, ideali solidi, passione per le cose buone e belle, ricerca di valore (valore aggiunto!) lontano dai riflettori… anche se magari i riflettori aiutano a vendere di più (benché spesso a costo di volgarità, indegnità e compromessi vari). Insomma non si dovrebbe tornare un po’ di più nelle proprie case e cucine a “creare”?
    Grazie, un saluto caro
    Sonia Sbolzani

  2. Sono pienamente d’accordo con Sonia, Si dovrebbe tornare di piu nelle propie case a cucinare,e “Creare”. Anchè nella mia Toscana tutto ruota intorno a eventi mediatico-gastronomico ,troppi sono diventati un business. Per carità, una mia personale oppinione,però rientrando pochi giorni fa da Londra, una città bella,pulita,elegante dove tutto funziona, mi chiedo se prima noi non lavoriamo sul bene comune (COMMON WEALTH), che senso hanno questi eventi se non economici a titolo individuale.

    Grazie, Monica

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.