Categoria: Culture

Home / Culture
Il peso delle parole

Il peso delle parole

È ancora notte fonda, dobbiamo andare a Bolzano a prendere il treno delle sette, direzione Roma. Avrei voglia di buona musica; per me è importante iniziare bene il giorno per poi lasciarmi pervadere da un sentimento positivo durante l’arco di tutta la giornata. Una volta qualcuno mi disse di fare bene la prima azione, come farsi il letto. È difficile sbagliare, ti porti dietro un’azione andata a...

1 febbraio 20196 febbraio 2019
Die 100 Einflussreichsten Südtiroler

Die 100 Einflussreichsten Südtiroler

Schön, dass die Einflussreichsten Südtiroler, Macher und Kapitalisten, Gutmenschen und Heilige sind. Aber wo sind die Künstler? Ein Don Paul Renner? Ein Florian Kronbichler? Wie Mozart schon sagte: “Wir lieben es, uns mit allen möglichen Meistern zu unterhalten, mit den alten und modernen.” Mein Leserbrief in der aktuellen FF Ausgabe

21 dicembre 201821 dicembre 2018
Buon Human Rights Day

Buon Human Rights Day

Human rights day. Tanti buoni propositi tra gli esseri umani. Nel tempo della nascita del Bambini Gesù  festeggiamo il bel tempo. Il bel tempo é di tutti e le terre oltre la nostra sono vaste e luminose, e allora perché spegnere la luce di chi è meno fortunato di noi? Facciamo fuori la Siria, neghiamo...

11 dicembre 201811 dicembre 2018
Ciao, angelo del caffè

Ciao, angelo del caffè

L’avevo conosciuto oltre venti anni fa. Poi ci eravamo persi di vista. Certo, di lui leggevo, del suo caratterino si sentiva parlare, sapevo che era un profondo conoscitore, un viaggiatore curioso che era stato in Perù, ad Haiti, in Amazzonia e in India per capire da dove venivano i migliori chicchi di caffè.Sapevo che era...

10 dicembre 201810 dicembre 2018
L’Ulisse in noi

L’Ulisse in noi

Un suono profondo, vibrante, come fosse uscito dal centro della terra, così denso che faceva tremare il vetro. Veniva dai “corn da munt”, i corni delle Alpi. Così si comunicava di valle in valle in mezzo a questi monti. Oggi li usiamo nelle rievocazioni storiche, nelle manifestazioni culturali o per fare un po’ di turismo....

1 dicembre 20185 dicembre 2018
Click click click e ancora click

Click click click e ancora click

La mania di scattare foto invece di vivere il momento consapevolmente. “Guarda mamma, un fungo!” “Dai prendilo in mano che facciamo una foto. Ecco, bravo cosi.” Clic Clic Clic. “Eccone un altro, è rosso con i punti. Sembra quello delle fiabe. Dai staccalo, che facciamo una foto.” Clic Clic Clic. “Che bella montagna, sembra un...

27 settembre 201828 settembre 2018
Lo Spritz: che tristetz

Lo Spritz: che tristetz

“Uno spritz, cameriere”, urla un giovanotto in direzione del banco bar ancor prima di sedersi. Prima lui e poi la sua ragazza prendono posto di fronte a me, all’esterno del music bar del luogo già frequentato dagli etruschi, noti gaudenti. Arriva lo spritz. “Due patatine” dice il giovanotto a Stefano, barman di lungo corso. Quel...

4 giugno 201821 giugno 2018
Quando il Novel è molto meglio di un Nobel

Quando il Novel è molto meglio di un Nobel

Pensieri in libertà. Il giorno in cui è morto il premio Nobel Dario Fo, Bob Dylan è stato insignito dello stesso premio. Che, con quella lungimiranza che lo ha sempre contraddistinto, non è mai andato a ritirare. Si tratta di artisti, come si sa, che cambiano il nostro rapporto con la parola intrecciandola con il suono, la voce,...

22 maggio 201821 giugno 2018
Hofburggarten: uno spazio che unisce

Hofburggarten: uno spazio che unisce

La differenza tra l’animale e l’uomo è che l’animale sa di cosa ha bisogno. A noi esseri umani spesso invece manca la consapevolezza di quel che è necessario per l’uomo. La cultura è necessaria. I beni primari rimangono cibo e acqua e, forse, un tetto sopra la testa, ma è la cultura che ci fa...

18 maggio 201821 giugno 2018
Perchè lui è Bob Dylan

Perchè lui è Bob Dylan

Le nove e un minuto. Si abbassano le luci. Non è questo né il momento né il posto per i ritardatari. Un brivido mi sale lungo la schiena. È lui: i passi sono incerti, lentamente si gira verso il pubblico; mi sembra abbozzi un sorriso. Si siede dietro al grande pianoforte nero, quasi volesse nascondersi. Esordisce con ‘I...

10 aprile 201821 giugno 2018
  • 1
  • 2
  • 9