Categoria: Politics

Home / Politics
Per l’Europa, il bene più importante

Per l’Europa, il bene più importante

Mi piace vivere in Italia. Mi sento europeo e figlio dei monti. Da quassù fa specie vedere i cittadini di mezzo mondo che per motivi di ‘sicurezza’ sono disposti a perdere i diritti democratici così duramente conquistati. È il successo dei predicatori dell’odio come sono Trump, Le Pen e il nostro paffuto Salvini: la chiusura...

17 aprile 201917 aprile 2019
Nulla di nuovo dal Tetto del Mondo

Nulla di nuovo dal Tetto del Mondo

“Tutto passa” mi disse il Dalai Lama quella volta. Ebbi la fortuna di conoscerlo in sede dell’allora sindaco di Venezia, e quel “tutto passa” me lo ripeté in occasione di un pranzo ufficiale a Trento. Fui invitato dal governatore dell’epoca Lorenzo Dellai, non dimenticherò mai le belle ore passate, seduto tra il capo spirituale tibetano...

12 aprile 201912 aprile 2019
Homo est brutum bestiale

Homo est brutum bestiale

Homo est brutum bestiale. A volte ho l’impressione che la la mentalità moderna abbia guadagnato in consapevolezza nella convinzione di avere perso la propria sicurezza e la propria certezza nell’aver fatto un passo in avanti rispetto alle brutalità passate. La situazione politica non è buona, ed è terribile un presidente degli Stati Uniti d’America che twitta “riscaldamento globale dove sei?” scherzando a cuor leggero sulle temperature...

22 febbraio 201922 febbraio 2019
Lega-SVP direzione sovranismo

Lega-SVP direzione sovranismo

La grande domanda: tendere verso una fusione sociale, una fratellanza, l’armonizzazione degli interessi pubblici e privati è nella natura del governo Svp- Lega? Sinceramente non mi sembra che nel periodo che stiamo vivendo, la popolazione sia spinta da una gran voglia di farsi governare da chi rappresenta principi universali, alti, inclusivi. Piuttosto il contrario. Uno...

16 gennaio 201917 gennaio 2019
Buon Human Rights Day

Buon Human Rights Day

Human rights day. Tanti buoni propositi tra gli esseri umani. Nel tempo della nascita del Bambini Gesù  festeggiamo il bel tempo. Il bel tempo é di tutti e le terre oltre la nostra sono vaste e luminose, e allora perché spegnere la luce di chi è meno fortunato di noi? Facciamo fuori la Siria, neghiamo...

11 dicembre 201811 dicembre 2018
La crisi esistenziale della SVP

La crisi esistenziale della SVP

La domanda che dovrebbe farsi la SVP in questo momento è identica a quella che, martellante, ricorre nell’Edipo di Sofocle: chi sono io, da dove vengo? Edipo è succube della passione che si agita nella sua anima e si ritrova a vivere la tragedia perfetta. Lo stesso sta accadendo alla nostra Sammelpartei e della quale...

2 novembre 20187 novembre 2018
L’assurdo rumore dei caccia militari

L’assurdo rumore dei caccia militari

La Val D’Orcia è Patrimonio dell’Umanità, secondo l’Unesco un eccezionale esempio di come il paesaggio naturale sia stato ridisegnato nel Rinascimento rispecchiando gli ideali del “buon governo”. da molto tempo, e spesso, vari caccia militari sorvolano a quota molto bassa la valle. Il rumore è uno scempio che quel lembo di terra e i suoi...

17 settembre 201817 settembre 2018
Ambiente, che parola scomoda

Ambiente, che parola scomoda

Nell’associarmi all’appello di Cacciari mi chiedo dove sia andata a finire la parola ambiente. Certo, la questione ambientale è un peso sullo stomaco dell’intera umanità. Per questo pochissimi capi politici la prendono in considerazione. Ci sono dati inquietanti e cambiamenti sotto gli occhi di tutti: quanto è diventato triste il ghiacciaio della nostra povera Marmolada!...

16 agosto 201816 agosto 2018
Un futuro da immaginare

Un futuro da immaginare

Se l’intera popolazione globale vivesse come gli statunitensi servirebbero cinque terre, e se vivesse come noi abitanti del Belpaese ne servirebbero due e mezzo. Ecco , l’Italia e in particolare le Dolomiti, terra meravigliosa in cui sono nato e ho il privilegio di vivere: qui sembra impossibile pensare di rinunciare a qualcosa per avere tutto...

3 agosto 20188 agosto 2018
C’era una volta

C’era una volta

C’era una volta un paesino di montagna. Le alte cime erano guardate da chi lo abitava con rispetto e soggezione. Non erano da salire, da scalare, erano solo da ammirare. A quei tempi c’era poco da mangiare, ma per i pochi abitanti che qui si erano stabiliti era pur sempre meglio che vivere laggiù, in...

14 giugno 201821 giugno 2018