Categoria: UNESCO

Home / UNESCO
Gentile assessore, decida!

Gentile assessore, decida!

Gentile assessore Alfreider, come lei ben sa, siamo esseri umani e in quanto tali abbiamo la facoltà di decidere, di crearci la nostra strada. Siamo pellegrini: non esiste una strada prescritta, la strada nasce mentre si cammina. Siamo noi che dobbiamo crearla, accettarla e affrontarla con Mut e Demut. Sono convinto che lei stia cercando...

5 luglio 20195 luglio 2019
Passi: dov’è la grande Idea?

Passi: dov’è la grande Idea?

Bruciare la casa per accendersi una sigaretta. A questo può essere paragonata l’idea del tunnel sotto il passo Gardena. Un’idea bislacca che aveva anche un suo perché tre decenni fa, quando di traffico ce n’era molto meno. Un concetto di mobilità deve sempre essere pensato fino in fondo, coinvolgendo i comuni limitrofi e le valli...

16 marzo 201918 marzo 2019
Ci stiamo facendo male

Ci stiamo facendo male

Ho avuto la fortuna di nascere sulle Dolomiti, patrimonio dell’umanità. Ma quale umanità? Quella devota al consumo sfrenato, allo strapotere dei motori? (…) A volte è frustrante: siamo in pochi a chiedere una regolamentazione del traffico, una gestione più oculata delle nostre risorse che non sono altro che frutta di madre natura. Se non capiremo...

22 agosto 201822 agosto 2018
Passi dolomitici: la retromarcia

Passi dolomitici: la retromarcia

Luigi Casanova, Il Trentino del 01/06/2018 (…) Si è trattato di una decisone verticistica, che non ha rispettato nessuna promessa di coinvolgimento del mondo ambientalista, né a Bolzano, né a Trento. Una decisone che mortifica le legittime esigenze dei ciclisti, di quanti in montagna ci vanno per vivere sensazioni autentiche di naturalità, di quanti vi...

1 giugno 201821 giugno 2018
A proposito dei passi

A proposito dei passi

A ognuno un giorno muore un proprio ideale È duro riconoscere che è un fatto banale, incluso nel corso degli eventi, conforme a procedura, inserito nell’ordine del giorno da politicanti di basso profilo e amministratori ignoranti e operatori turistici che non vedono e non odono scontato come una voce dell’indice come un paragrafo del codice,...

17 maggio 201821 giugno 2018
Un pamphlet ambientalista

Un pamphlet ambientalista

di Valentino Liberto Si presenta come un’innocua guida tascabile; in copertina, si staglia l’inconfondibile profilo dello Sciliar visto dall’Alpe di Siusi. Ma è proprio dietro alle apparenze che indaga il giornalista di viaggio Paolo Martini con il libro “Bambole di pietra: la leggenda delle Dolomiti” (Neri Pozza, 2018), un inconsueto quanto graffiante racconto-inchiesta sulle montagne dichiarate dall’Unesco “Patrimonio...

14 febbraio 201821 giugno 2018

Dolomiti. Economia del Bene Comune

stasera alle 21.00 al Teatro Comunale di Belluno, si parla di ‘Dolomiti. Economia del Bene Comune’ con Piero Badaloni. La serata è realizzata dalla Fondazione Dolomiti UNESCO nell’ambito della rassegna Oltre le Vette. Dalla coltivazione di erbe officinali all’allevamento di pecore occhialute, da piatti stellati a km0 agli abeti di risonanza. ‘Dolomiti: Economia del Bene comune’...

12 ottobre 201721 giugno 2018

Una nuova strada sulle Dolomiti

Non mi sento più libero. Mi sento incatenato tra le mie montagne. Il rombo delle motociclette che scavallano impetuose i nostri amati passi dolomitici mi fa impazzire. In certi giorni sono migliaia e vanno a una velocità pazzesca. E poi ci sono i rally e ancora quelle moto che fanno a gara e si divertono...

15 giugno 201712 marzo 2018

Il mercoledì chiudiamo il Sella

È arrivata l’ora. Dopo anni e anni di discussioni, finalmente qualcosa si sta facendo: quest’estate tutti i mercoledì, il passo Sella sarà chiuso al traffico motorizzato. Amo la Terra. Tanto tempo fa, evitare gli sprechi per le generazioni passate non era un comandamento, ma una necessità. Amavano la Terra i nostri avi? Sicuramente non era...

26 maggio 201712 marzo 2018

Entrambi sono nati nel 1956

La scelta di ampliare il proprio orizzonte è stata dettata dall’amore per Bagno Vignoni e dal desiderio di riportare all’antico splendore il piccolo ma accogliente albergo toscano. “Se un cambiamento è auspicabile, esso avverrà nel segno di una continuità vera e concreta, senza trucchi e maquillage inopportuni” Leggi l’intero articolo: IlSole24Ore

6 marzo 201712 marzo 2018
  • 1
  • 2
  • 8